MCS: Sensibilità Chimica Multipla

By  |  0 Comments

Definizione di MCS.

MCS

La MCS è una condizione di estrema intolleranza verso sostanze chimiche che costringe le persone ad isolarsi in ambienti sterili.

La MCS, detta anche Sensibilità Chimica Multipla, è una condizione di tipo cronico che porta l’organismo ad avere una totale intolleranza a tutte o moltissime sostanze chimiche presenti nell’ambiente. In particolare le persone affette da MCS non possono essere esposte a una vasta gamma di sostanze e materiali tra cui pesticidi, profumi, plastica, tessuti sintetici, detergenti e detersivi, vernici, caffeina, additivi di tipo alimentare, tinture per capelli, sostanze e derivati del petrolio in generale, ed inoltre non possono essere esposti ad oggetti elettronici come smartphone e pc poiché irradiano onde elettromagnetiche che benché siano dannose per tutti, l’organismo delle persone con MCS non riesce a rigettarle e scaricarle nemmeno a distanza di tempo dall’utilizzo di questi oggetti. Attualmente la MCS in Italia è riconosciuta come patologia soltanto in alcuni comuni, ad ogni modo alcune strutture di ricerca stanno tentando di avviare un percorso di riconoscimento per la malattia in questione. Secondo molti studiosi invece pare che la malattia non possa essere scatenata da fattori esterni, viene così ritenuta più che altro una condizione psicosomatica, ovvero scatenata da fattori emotivi, nonostante i sintomi che lamentano i pazienti. La Sensibilità Chimica Multipla fa pensare ad una forma di allergia molto estesa e di natura particolarmente aggressiva anche se varia da persona a persona, infatti mentre alcuni pazienti possono uscire all’aria aperta anche se soltanto in posti precisi e per poco tempo, altri sono costretti a svolgere la loro quotidianità in ambienti assolutamente sterili. Gli organi che maggiormente vengono colpiti dalla malattia sono reni e fegato, ma anche il sistema respiratorio che a contatto con le sostanze chimiche può provocare asma e shock anafilattico. La sintomatologia della MCS è anch’essa molto estesa e si manifesta così:

Ad oggi i dubbi su questa condizione sono ancora molti perché secondo alcuni ricercatori pare che le sperimentazioni per curare la MCS abbiano indotto pazienti a rispondere al placebo, di conseguenza con la somministrazione di pseudo-farmaci, i pazienti una volta esposti agli ambienti che solitamente gli creavano problematiche non avrebbero poi successivamente manifestato ulteriori sintomi. Inoltre sembrerebbe che altri pazienti abbiano risposto in maniera positiva alle terapie con farmaci antidepressivi. Naturalmente questo aspetto non è stato riscontrato in tutti i soggetti analizzati tuttavia questo pone ancora molti quesiti.

Consigli utili: Coloro che soffrono di MCS per il momento possono alleviare i sintomi cercando il più possibile di allontanare dagli ambienti quotidiani gli allergeni che scatenano la reazione della Sensibilità Chimica Multipla, sono molto utili inoltre le tecniche di rilassamento, un eventuale percorso con lo psicologo e seguire una dieta sana ed equilibrata. Gli ansiolitici e i sedativi possono essere utili in circostanze estreme al momento del bisogno. Attualmente in Italia non è possibile curare la MCS con delle terapie mirate.

Consulta anche: Sensibilità chimica multipla – Wikipedia

Potrebbe interessarti anche:

Allergia

Allergie ed intollearanze alimentari

Celiachia

Photo credits: www.baomoi.com - www.allergyzone.co.uk