Eritrasma: definizione e trattamento

By  |  0 Comments

Definizione di Eritrasma.

Eritrasma

L’Eritrasma è un’infezione batteriologica causata da un batterio naturalmente presente nell’organismo e che può essere curata.

L’Eritrasma è una malattia cutanea che scatena un’infezione di tipo cronico e che si innesca tra le pieghe cutanee del corpo, di aspetto simile alla micosi. A provocare questa malattia è il batterio Corynebacterium minutissimum normalmente presente nel nostro organismo e quindi nella flora della pelle, ma che può provocare l’infezione quando prolifera. L’eritrasma solitamente non sembra essere una patologia particolarmente aggressiva, può invece diventarlo se attacca persone predisposte all’infezione ed immunocompresse, in particolare si fa riferimento a pazienti che possono ammalarsi di meningite, endocardite, pielomefrite, o anche quando queste sono già in corso.  La malattia può colpire soggetti di entrambi i sessi, è particolarmente diffusa nelle zone tropicali ma la sua incidenza mondiale è pari al 4% di casi circa. Il batterio prolifera maggiormente in ambienti umidi e caldi, provoca macchie cutanee di colore scuro o rossastre, desquamazione cutanea, e ispessimento della pelle. Questi sintomi si manifestano soprattutto in prossimità delle pieghe della pelle in particolare su ascelle ed inguine. Nonostante la comparsa evidente di lievi lesioni alla pelle, la malattia non comporta particolari disagi se non che un po’ di prurito. L’eritrasma può essere favorita anche dalla presenza di altre malattie o fattori come ad esempio:

  • candida
  • diabete mellito
  • scarsa igiene
  • sudorazione eccessiva
  • obesità
  • ambienti caldi ed umidi
  • anzianità
  • immunocompromissione

Trattamento e consigli utili:  Per poter contrastare la malattia occorre diminuire la proliferazione del batterio che la scatena. E’ importante dunque praticare una corretta igiene personale proprio sulle zone coinvolte con detergenti e saponi antimicotici e battericidi. Il medico poi potrebbe prescrivere una terapia antibiotica chiamata eritromicina, se fosse necessario il medico potrebbe prescrivere invece la terapia sistemica (ovvero allargata ai familiari o alle persone vicine al paziente). Nel caso in cui la terapia non riesca a risolvere è possibile procedere con l’amoxicillina. La prevenzione per questa malattia consiste naturalmente nel praticare una corretta igiene personale, mantenere il giusto peso corporeo, asciugarsi accuratamente dopo essersi lavati, indossare indumenti puliti e traspiranti, evitare se possibile di frequentare a lungo ambienti umidi.

Consulta anche: Eritrasma – Wikipedia

Potrebbe interessarti anche:

Micosi

Impetigine

Candida Albicans

Photo Credits: www.enkivillage.com - www.skinandyouonline.com