Acne rosacea: definizione e trattamento

By  |  0 Comments

Definizione e cura per l’Acne Rosacea

Acne Rosacea

L’acne rosacea è un’infiammazione cronica che coinvolge la cute del viso e si manifesta con sensazione di calore localizzato, arrossamento cutaneo e acne.

L’acne rosacea, o più comunemente rosacea, è una patologia cutanea dovuta da infiammazione, e colpisce maggiormente il viso dove la pelle appare visibilmente arrossata. L’acne rosacea si manifesta con sensazione di calore localizzato, con capillari visibilmente dilatati, lesioni ed eruzioni a carico della pelle.  La malattia è cronica e talvolta coinvolge anche gli occhi, in fase avanzata la cute può risultare più spessa del normale. L’acne rosacea colpisce maggiormente le donne, gli adulti di età compresa fra i 30 e i 60 anni e le persone con carnagione chiara. Ad oggi le cause che scaturiscono questa malattia non sono ancora del tutto chiare, tuttavia secondo alcune fonti scientifiche, vi sono dei fattori che potrebbero favorirne la comparsa come ad esempio l’esposizione prolungata ai raggi solari, al vento, a temperature molto fredde, il contatto prolungato con acqua calda, il consumo frequente di bevande alcoliche, di alimenti speziati e molto saporiti, stress emotivo, menopausa. La rosacea è anche causa di acne purulento che sembra però non essere dovuto da infezioni di tipo batteriche ma da infiammazione. La rosacea inoltre appare in modo differente da paziente a paziente, quella lieve ad esempio è la meno invasiva per la cute e comporta arrossamento sulle guance nonché capillari dilatati, vi è poi la rosacea che comporta la presenza di brufoli o ancora lesioni importanti. Tra i sintomi dell’acne rosacea nello specifico troviamo:

  • sensazione di calore localizzato su fronte, guance, naso o mento
  • vampate di calore sul viso
  • gonfiore cutaneo
  • bruciore cutaneo
  • ispessimento della cute
  • arrossamento persistente
  • lesioni e brufoli
  • capillari dilatati
  • naso gonfio
  • infiammazione oculare
  • presenza di pus nelle lesioni
  • cute disidratata
  • lacrimazione
  • prurito agli occhi
  • sensibilità alla luce
  • vista offoscuta

Trattamento e consigli utili: Attualmente non vi sono cure definitive per l’acne rosacea, ad ogni modo esistono dei rimedi utili per ridurre la sintomatologia. Consigliata una visita dermatologica, il medico potrebbe dunque prescrivere creme o pomate idratanti, o antibiotici ad uso topico e localizzato, creme solari, e saponi delicati per proteggere la cute. In alternativa esistono trattamenti in capsule da assumere per via orale. Questi trattamenti devono essere seguiti con costanza ed è probabile che comportino un periodo di assunzione a tempo prolungato per evitare che la malattia peggiori e per garantire la guarigione. I capillari possono essere trattati con la terapia a laser, e la pelle ispessita in eccesso può essere rimossa per mezzo della chirurgia. Se l’infiammazione coinvolge anche la vista, anche in questo caso può essere utile l’assunzione di antibiotici, colliri in caso di infezione, e impacchi di camomilla tiepidi per ridurre l’infiammazione.

Consulta anche: Rosacea – Wikipedia

Potrebbe interessarti anche: Definizione di AcneCouperoseFollicolite

Photo Credits: www.rezageinc.com - www.trendena.com