Cianosi: definizione e trattamento

By  |  0 Comments

Definizioni e rimedi per la Cianosi

CianosiLa Cianosi è una condizione che si manifesta nel paziente a causa di uno scarso apporto di ossigeno nel sangue dando a cute e mucose una tonalità di colore bluastro o violaceo. Il termine cianosi deriva dal greco e significa ”blu, livido”. La colorazione bluastra solitamente è ben visibile su orecchie, zigomi, labbra, mucose, mani e piedi, e in generale nelle zone dove la pelle è maggiormente sottile. Essa è dovuta da disturbi respiratori, ad un raffreddamento improvviso del corpo, all’ipossia, da soffocamento o in generale da ostruzione delle vie respiratorie a causa di un oggetto estraneo, all’arresto cardiopolmonare e ad insufficienza cardiaca. La cianosi può essere distinta in tre tipologia da calda, fredda a mista. Il colorito bluastro è  inoltre dovuto ad una variazione di pigmento dell’emoglobina che perde ossigeno diventando più scura del normale. I sintomi che comporta la cianosi sono di vario tipo:

  • difficoltà di tipo respiratorie
  • apnea
  • dispnea
  • respirazione accelerata
  • dolore a carico del torace
  • edema
  • febbre
  • tosse
  • emicrania
  • sonnolenza
  • stato confusionale
  • perdita di coscienza

La cianosi può coinvolgere tutto il corpo o al contrario soltanto le estremità o le dita, nel primo caso prende il nome di cianosi centrale nel secondo caso invece viene definita con il termine di cianosi periferica poiché localizzata. Quando è dovuta a disturbi legati alla circolazione sanguigna può coinvolgere soltanto gli arti. Altre cause che scaturiscono la cianosi sono l’esposizione ad alta quota e all’impatto improvviso con l’acqua o l’aria fredda. Inoltre la cianosi è definita come mista in presenza di infarto miocardico o edema polmonare.

Rimedi e trattamento: Come già spiegato la cianosi è una condizione che indica l’assenza o la riduzione di ossigeno nell’organismo, il trattamento quindi deve andare ad intervenire sulle cause che favoriscono questa condizione, per tanto se è dovuta ad altre patologie come ad esempio quelle cardiovascolari, è necessario capire come intervenire in tal senso. In altri casi l’intervento medico mira a riportare alla normalità la pigmentazione della pelle riossigenando il corpo. La cianosi non deve essere sottovaluta perché in condizioni critiche può compromettere gravemente la salute del paziente, quando si presenta è fondamentale contattare immediatamente i soccorsi sanitari.

Consulta anche: Cianosi – Wikipedia