Obesità: definizione e consigli utili

By  |  0 Comments

Definizione di Obesità

ObesitàL’obesità è un disturbo morboso dovuto da un accumulo eccessivo ed esagerato di massa adiposa rispetto alla massa magra a seconda dei limiti definiti come normali in base all’età, la statura e il sesso del paziente. Tale condizione non deve essere sottovaluta poiché comporta rischi seri per la salute e può innescare altre malattie. Bisogna però precisare che l’obesità è una patologia, e non consiste nell’aver preso alcuni chili in più rispetto alla norma, che in molti casi non comportano alcun rischio per la salute. L’obesità nel paziente può comportare malattie di tipo cronico tra cui diabete, malattie cardiovascolari, ictusipertensione, disturbi del sonno, apnea e asma, infertilità fino ad arrivare al cancro. Nel passato questa condizione colpiva maggiormente i paesi industrializzati, ad oggi invece è diffusa in tutto il mondo ed è un problema che deve essere tenuto in considerazione. Le cause che portano ad obesità possono essere dovute ad una cattiva alimentazione nei neonati, dove gli alimenti maggiormente consumati contengono grassi e zuccheri, dove il consumo di alimenti come frutta e verdura è particolarmente ridotto e dove i bambini non praticano alcun tipo di attività sportiva conducendo uno stile di vita sedentario. L’obesità, poiché comporta conseguenze serie e altre patologie può causare anche disabilità o morte prematura nel paziente. L’obesità non è soltanto un disturbo di tipo estetico, e compare quando nell’organismo vengono introdotte più calorie di quelle che si riesce a bruciare durante la giornata. L’obesità però può essere anche una condizione ereditaria, può manifestarsi a causa di una predisposizione genetica nel paziente, in seguito o durante la gravidanza, e dall’abuso di alcuni tipi di farmaci. Tuttavia non sempre l’obesità è dovuta ad un cattivo stile di vita e ad una dieta poco equilibrata essa infatti può manifestarsi anche con l’avanzamento dell’età nelle persone anziane ma anche per via dello stress. Ad oggi l’obesità è inoltre molto diffusa tra i bambini i quali oltre ad essere ipernutriti nei primi anni di vita, passano molto tempo in casa conducendo una vita sedentaria, di fronte a tv e computer, è fondamentale far svolgere loro attività all’aria aperta, portandoli a giocare fuori con altri bambini in modo che siano liberi di muoversi e correre.

Rimedi e consigli utili:  Naturalmente per far fronte all’obesità e prevenire la malattia i pazienti devono condurre uno stile di vita il meno sedentario possibile, muoversi a piedi o in bicicletta tutti i giorni, specialmente se si tende ad essere in sovrappeso, praticare sport più volte nell’arco della settimana a seconda dei consigli mirati del medico, evitare tutti i cibi spazzatura come quelli da fast-food, gli alimenti ricchi di grassi e zuccheri raffinati, ed integrare invece una corretta alimentazione che preveda frutta e verdura in abbondanza nei propri pasti, importante e fondamentale ridurre anche il consumo di calorie introdotte nell’organismo più di quelle necessarie. In caso di disfunzioni ormonali, altra causa dell’obesità, è bene contattare il proprio medico curante al fine di trovare insieme a lui una cura adeguata. Se l’obesità è dovuta allo stress anche in questo caso l’attività fisica può essere un buon alleato e ad essa possono essere associate delle sedute di massaggi. Quando l’obesità è ad un livello avanzato potrebbe risultare necessaria una terapia farmacologica o interventi di chirurgia. Consigliato il consumo di e caffè verde, frullati di frutta senza dolcificanti una volta al giorno prima di colazione, e aceto di mele da diluire con acqua un paio di volte al giorno in piccole dosi, bere molti liquidi.

Consulta anche: Obesità – Wikipedia