Ipertermia: rimedi contro il colpo di calore

By  |  0 Comments

IpertermiaDefinizione e prevenzione per l’Ipertermia.

L’Ipertermia, o Colpo di Calore, è una condizione nella quale avviene un improvviso aumento della temperatura corporea causato da fattori come l’esposizione prolungata a fonti di calore.

Quando si verifica l’ipertermia, la temperatura del corpo aumenta vertiginosamente e improvvisamente, in questa condizione anche il normale processo di sudorazione corperea viene meno e si manifestano altri sintomi come:

L’Ipertermia è una condizione grave da non sottovalutare perché la temperatura interna del corpo può superare i 40°, compromettendo la salute dell’organismo e in alcuni casi comportando anche conseguenze letali. L’ipertermia può causare anche un collasso cardiocircolatorio, ma questa condizione si verifica se l’entità del colpo di calore è particolarmente grave. I soggetti più a rischio sono i bambini, le persone che soffrono di obesità e gli anziani, persone sedentarie, pazienti affetti da patologie come l’insufficienza renale cronica, insufficienza respiratoria, patologie cardiovascolari e neurologiche, specialmente nella stagione estiva, è per questo che è sconsigliato esporsi al sole nelle ore più calde della giornata. L’ipertermia può essere molto frequente anche negli sportivi, in particolare praticare sport in estate nelle ore più calde e con indosso indumenti dimagranti, possono essere abitudini molto rischiose. L’ipertermia può manifestarsi anche a distanza di 3 giorni dall’esposizione al fattore scatenante.

Rimedi e consigli utili: Come già accennato è importante evitare l’esposizione ai raggi solari nelle ore più calde del giorno, evitare ambienti nei quali il livello di umidità può essere molto elevato (oltre il 90%). Si consiglia di indossare indumenti leggeri e freschi, evitare invece di indossare indumenti realizzati con materiali sintetici e che bloccano la sudorazione. Bere molti liquidi specialmente nella stagione estiva (fino a 2 litri di acqua al giorno). Gli sportivi devono praticare le loro attività quando la temperatura esterna non supera i 28°, devono indossare abiti leggeri, traspiranti e di colori chiari, idratarsi correttamente e molto prima degli allenamenti. Evitare il consumo di bevande alcoliche e i pasti abbondanti. Uno dei rimedi più immediati ed efficaci in caso di ipertermia è il raffreddamento corporeo che può essere effettuato immergendo tutto il corpo in acqua gelida, l’applicazione di impacchi molto freddi e la ventilazione al soggetto con un panno. Questi metodi possono essere praticati in attesa dei soccorsi sanitari, che, in caso di ipertermia devono assolutamente essere contattati al fine di evitare danni irreversibili.

 Consulta anche: Ipertermia – Wikipedia