Couperose: sensibilità della pelle

By  |  0 Comments

CouperoseDefinizione di couperose

Con il termine couperose si intende una sensibilità della pelle eccessiva la quale tende dunque ad infiammarsi.

La couperose comporta un arrossamento della zona colpita, principalmente il viso, con la manifestazione di macchie rossastre dovuta ai capillari sanguigni che tendono a dilatarsi. Le zone del viso sulle quali si forma principalmente sono le guance, gli zigomi e la pelle esterna delle narici. Le diramazioni dei capillari sono una conseguenza visibile del sangue che si deposita nei punti colpiti. La couperose non comporta danni gravi, ma il disagio di natura estetica può essere piuttosto rilevante. I soggetti maggiormente colpiti da questo disturbo cutaneo sono le donne, mentre si presenta più raramente negli uomini. Benché difficilmente la couperose comporta danni gravi, è sempre bene sottoporsi a visita medica perché in rari casi questo disturbo può indicare una patologia più severa definita con il termine di rosacea. Quest’ultima sfocia in lesioni cutanee dannose con bolle e materiale purulento. La couperose è un’infiammazione che può stabilizzarsi e diventare cronica. Ad oggi non sono ancora chiare le cause che determinano la comparsa della couperose, ad ogni modo alcuni fattori potrebbero favorirne la comparsa, come ad esempio l’abuso di bevande alcoliche, la carenza di vitamine come la C e la PP, disfunzioni ormonali, gli sbalzi di temperatura e una dieta poco equilibrata.

Rimedi e consigli utili: Il miglior metodo per contrastare questo disturbo di natura più che altro estetica, è prima di tutto quello di fare prevenzione, seguendo uno stile di vita equilibrato e sano, evitando il consumo di caffè e bevande alcoliche. Per la pulizia della pelle inoltre è consigliabile utilizzare prodotti delicati e non aggressivi, così come per il make-up. Nei casi un po’ più invadenti il medico potrebbe consigliare terapie che riducano l’infiammazione con l’applicazione di creme o unguenti, in alternativa, se fosse indispensabile, il medico potrebbe suggerire un trattamento laser che elimina radicalmente il problema della couperose. Si consiglia in aggiunta, di applicare impacchi o creme alla camomilla, la quale ha un’azione antinfiammatoria e lenitiva. Si ricorda che quello della couperose è un problema di tipo vascolare poiché legato ai vasi sanguigni, per tanto i trattamenti a base di unguenti e pomate non risolvono totalmente il problema.

Consulta anche: Acne rosacea – Wikipedia