Tosse: Definizione e Rimedi

By  |  0 Comments

Tosse IIDefinizione di tosse:

Nel momento in cui si presenta la tosse siamo erroneamente abituati nel tentare di sopprimerla piuttosto che indagarne le cause e colpirla da lì.

La tosse, che si presenta con una forte e brusca espirazione, è utile nell’espulsione di catarro che si forma nei polmoni, nei bronchi e nella trachea. Si presenta a causa di allergie, fumo di sigaretta, polvere, o perché provocata da un’infezione virale o batterica, nel caso sia di tipo cavernoso è possibile che si tratti di laringite, laringite spastica nei bambini, se nel caso di un bambino, egli dopo ogni colpo di tosse tende ad ansimare potrebbe trattarsi di bronchite asmatica o pertosse. Vi sono casi in cui la tosse può essere notevolmente insistente, accompagnata da sintomi come febbre, dolore al torace e tracce di sangue nel catarro espulso. In questi casi si raccomanda una visita medica. Inoltre la tosse può essere grassa o secca. Nel primo caso vi è la presenta di catarro ed è necessario prestare attenzione al tipo di colorazione che lo caratterizza, infatti se è tendente ad un colore giallognolo o verde, significa che vi è in atto un’infezione batterica. E’ inopportuno reprimere la tosse con terapie drastiche poiché è una forma di difesa dell’organismo ed è necessario che essa faccia il suo corso normalmente. Tuttalpiù è possibile calmarla con i rimedi che vedremo qui sotto.

La tosse grassa, o produttiva, si manifesta come azione preventiva ed ha il compito di liberare le vie respiratorie. La presenza di catarro è importante poiché protegge i tessuti, ma nel momento in cui viene prodotto in modo eccessivo è necessario espellerlo. Rimedi: La tosse grassa si può risolvere andando a fluidificare il catarro attraverso l’assunzione di mucolitici, miele, limone, propoli, l’utilizzo di aerosol e suffumigi all’eucalipto che liberano i polmoni.

La tosse secca tende invece a manifestarsi in caso di eventuali problemi alla trachea o alla laringe, e quindi in seguito ad un’irritazione. E’ solitamente di natura persistente e molto fastidiosa. In questo tipo di tosse il catarro è completamente assente, i colpi di tosse sono frequenti e talvolta possono provocare dolori al torace, può essere accompagnata da altri sintomi come: vomito, febbre, dolori articolari. La tosse secca è scaturita dall’inspirazione di sostanze irritanti, inquinamento o polveri, ma anche da allergie o eventuali complicanze come malattie tumorali o infettiveRimedi: Prima di assumere qualsiasi tipo di farmaco è necessario indagare le cause scatenanti questo tipo di tosse perché potrebbe essere provocata da altre patologie non in linea con le terapie specifiche della tosse secca. In caso non vi siano malattie di questo tipo, è possibile calmarla attraverso l’utilizzo di sciroppi o farmaci sedativi, assumere tisane ad effetto calmante a base di tiglio, malva, non fumare, evitare ambienti affollati, assumere miele che ha un’azione calmante, per incrementare una buona umidificazione delle vie respiratorie, utilizzare aerosol e umidificatori per l’ambiente.

Consulta anche: Tosse-Wikipedia