Medicina Ortomolecolare

By  |  0 Comments

Medicina Ortomolecolare IIDefinizione di Medicina Ortomolecolare:

Il biochimico americano Linus Pauling, vincitore di due premi Nobel, nel 1968 fu il primo ad utilizzare il termine di Medicina Ortomolecolare.

La Medicina Ortomolecolare è un tipo di trattamento che consiste nella somministrazione di sali minerali e vitamine in quantità elevate. Lo scopo di tale somministrazione elevata è quello di poter vivere al meglio in ottime condizione psico-fisiche. Per ciascunindividuo il bisogno quantitativo di assunzione di tali vitamine è differente a seconda delle esigenze personali del nostro organismo, ma secondo la medicina ortomolecolare ogni persona può assumerne un dosaggio superiore di un centinaio di volte rispetto alle indicazioni di assunzione generali. La medicina ortomolecolare si fonda sul pensiero che è possibile contrastare disturbi e patologie riorganizzando ed equilibrando il proprio stile di vita. Ad oggi questo tipo di metodologia viene chiamata anche Terapia Ortomolecolare. Lo scopo di questo trattamento è quello di rigenerare un ottimo funzionamento della cellula che possa così adempiere perfettamente al suo compito di produzione delle energie e contrastare il più possibile le malattie in particolare dunque oltre all’assunzione di sostanze che possano ristabilire l’organismo tende a dare fondamentale importanza ad una corretta alimentazione. Se accusate frequentemente sintomi di stanchezza fisica e mentale, stress , sposatezza generale, e mal di testa, sbalzi d’umore, o soffrite di stanchezza cronica, è possibile che dobbiate prendere in considerazione la medicina ortomolecolare come soluzioni a tali malesseri. In particolare i trattamenti legati a questa metodologia sono indicati in caso di menopausa, mal di schienadepressione, stipsi, disturbi legati all’intestino,  arteriosclerosi ed osteoporosi. Essa non tende ad annientare i sintomi di un eventuale patologia senza comprenderne la comparsa, al contrario si pone l’obbiettivo di attaccare la causa stessa di tale malattia. E’ inoltre di fondamentale importanza cercare il più possibile di perseguire una dieta sana ed equilibrata.

Consulta anche: Medicina ortomolecolare-Wikipedia