Medicina Olistica: Definizione.

By  |  0 Comments

Medicina Olistica IIDefinizione di Medicina Olistica:

La Medicina Olistica è uno stile di pensiero che tende a legare insieme mente e corpo.

Vi è ormai infatti una consapevolezza comune sul fatto che mente e corpo siano collegati. Non è un caso che  stati emotivi sgradevoli, e peggio ancora, fasi depressive, sono in grado di influenzare notevolmente l’organismo, ed ecco che così purtroppo si sviluppano vari tipi di patologie a seconda dalla condizione psico-fisica che viviamo. Al contrario quando siamo di buon umore e ci sentiamo attivi, anche il nostro corpo è più attivo, dinamico ed energico. Non è un caso che si presentino malattie psicosomatiche nel momento in cui si presentano episodi spiacevoli o sofferenze nella nostra vita. Per sino il nostro abituale modo di comunicare, in base ai termini, positivi o negativi che usiamo, è in grado di condizionare lo stato della nostra salute. Nel caso in cui si stia vivendo una situazione preoccupante o di oppressione, può capitare di  usare espressioni come ”è come se sentissi un carico troppo pensante sulle mie spalle”, o avvertiamo la sensazione di nodo alla gola nel momento in cui ci sentiamo pervadere dall’angoscia. E’ inoltre possibile che fattori esterni negativi, o comunque che producono fastidio, siano in grado di condizionare non solo il nostro corpo ma i nostri pensieri. Nella maggior parte della medicina tradizionale però, vi è l’abitudine di scindere completamente la mente dal corpo, per questo motivo vi sono specialisti che si occupano in particolare di singole parti del corpo o dei nostri singoli organi interni, al contrario vi sono poi gli psicologi o psicoterapeuti che si preoccupano solo di prestare attenzione alle malattie o distrubi mentali. Al contrario la medicina naturale, BIOFEED-BACK, AGOPUNTURAfino allo YOGA e lo ZEN, hanno come obbiettivo comune l’osservazione contemporanea di mente e corpo. Tali terapie naturali tendono ad osservare l’individuo nella sua integrità e soggettività, proponendo soluzioni ad eventuali problematiche psico-fisiche che tendono ad un’armonia generale, facendo uso di ”strumenti” come la respirazione, l’attività fisica, una dieta equilibrata, l’utilizzo di infusioni con erbe  ed eventuale assunzione di vitamine. Altro strumento consigliato è il digiuno, il quale se effettuato in un lasso di tempo massimo di 24 ore, diminuisce lo stress,e abbassa la concentrazione di adrenalina nel sangue. L’attività fisica è uno dei rimedi più importanti per contrastare malumori o depressioni, ad esempio, nel momento in cui vi sentirete di cattivo umore, uscite a fare una passeggiate, noterete immediatamente un cambiamento positivo, ad ogni modo, qualsiasi forma di sport o attività fisica, è utilissima in caso di sentimenti, emozioni, e pensieri negativi.  E’ possibile inoltre imporsi di pensare in maniera positiva, poiché cambiando stile di pensiero è possibile un’influenza benevola anche sul proprio organismo, fruttare l’immaginazione, pensando ad immagini che richiamano stati emotivi positivi è un buon metodo per allenarsi ad uno stile di pensiero costruttivo. E’ fondamentale prendersi cura di se e del proprio corpo, evitando di ingolfarlo con fattori o alimenti che abbiano un effetto negativo sulle nostre emozioni. Quanto proposto fino ad ora non è solo da considerarsi come una terapia, ma un vero e proprio consiglio utile  per uno stile di vita sano e il più possibile sereno.

Consulta anche: Scienza olistica-Wikipedia