Massaggio Chinesiologico

By  |  0 Comments

Massaggio Chinesiologico IIDefinizione di Massaggio Chinesiologico:

Il Massaggio Chinesiologico è stato ideato per la prima volta da John Thie, chiropratico americano, e tale tecnica ha come scopo finale quello di migliorare il flusso delle energie per migliorare lo stato della salute e come prevenzione su alcuni tipi di patologie.

Il massaggio chinesiologico è una tecnica di manipolazione in grado anche di rafforzare le vertebre. E’ utile sottoporsi a questa terapia perché è in grado di allentare le tensioni di tipi psichico, alleviare dolori, aumentare le energie, migliorare la postura, favorire il rilassamento. Questa tecnica inoltre propone una serie di test muscolari in grado di scoprire eventuali squilibri fisici e i loro effetti sulla percezione emozionale ed emotiva. Il chinesiologo, fra i tanti compiti che svolge, deve poter essere capace di aiutare le persone a correggere la propria postura in caso di necessità, questo è possibile sempre attraverso la manipolazione della fascia muscolare. E’ importante che il chinesiologo sia capace di leggere i messaggi del corpo di chi ha di fronte per poterne capire le esigenze e soprattutto per capire i punti in cui deve lavorare per un raggiungere un reale effetto benefico. E’ possibile, dal punto di vista medico, e a seconda delle necessità, cercare di correggere tali disturbi attraverso un massaggio profondo o leggero. Ciò che è di fondamentale importanza è che sia utile nella rigenerazione delle energie. L’innovazione di questa metologia sta nello stile di pensiero; si sostiene che andando a lavorare un muscolo in particolare, l’organo sottostante ne tragga a sua volta beneficio, si pensa inoltre che un dolore muscolare possa dipendere dall’organo vicino e viceversa.

Il Massaggio Chinesiologico può essere utile in caso di:

 

Potrebbe interessarti: Normalizzazione della Fascia

 Consulta anche: Chinesiologia-Wikipedia