Infezioni Virali: Definizione.

By  |  0 Comments

Infezioni ViraliDefinizione di Infezioni Virali:

Un virus è un’entità biologica ultramicroscopica, che è strutturato da un nucleo, formato a sua volta da un solo acido nucleico circondato da involucro proteico.

I virus possono riprodursi soltanto all’interno di una cellula, dove gli è possibile sfruttarne le componenti per potersi moltiplicare, innescando di conseguenza una vasta rete di infezioni. Si può passare così da un semplice raffredore a malattie gravissime come l’AIDS o la Poliomielite. Le infezioni virali possono anche essere l’origine dell’influenza, varicella, herpes zoster e herpes simplex.Quando l’organismo viene invaso da virus tende a mostrare i sintomi dell’attacco fino a che il sistema immunitario non sarà in grado di produrre anticorpi necessari a disattivare o eliminare definitivamente il virus. A quel punto gli anticorpi rimarranno in circolo per prevenire eventuali altri invasioni virali. Nel caso del raffreddore però il virus può cambiare velocemente e di conseguenza gli anticorpi creati fino ad allora non saranno in grado di proteggere completamente da un infezione virale di questo tipo, è invece molto raro che il virus del morbillo o della parotite riescano a mutare velocemente, ed è quindi per questo motivo che è altrettanto raro una seconda manifestazione di queste due malattie.

Medicina Naturale: 

Omeopatia. E’ necessaria la valutazione di un eventuale malattia con il proprio medico tradizionale, il quale oltre ai consigli pensati a seconda del paziente specifico, potrà integrare insieme ad essi un rimedio omeopatico con alcuni oligoelementi.

Fitoterapia-Le Erbe. Se il vostro problema è essere spesso soggetti a raffreddori o influenze, è consigliabile prendere da 1 a 3 capsule  di aglio al giorno come prevenzione di tali problematiche. Se questo non dovesse essere sufficiente, raddoppiare la dose giornaliera. In alternativa si può tenere in considerazione l’utilizzo di echinacea in compresse.

Medicina Tradizionale:

Non usare gli antibiotici in caso di infezioni virali, poiché essi sono utili sono per contrastare eventuali affezioni batteriche, come ad esempio in casi di Sinusite o Bronchite. Esistono alcuni farmaci in grado di contrastare le infezioni virali, anche se non garantiscono una copertura completa. Si tratta di farmaci come l’Aciclovir utilizzato nel trattamento specifico per l’herpes genitale, oppure l’AZT utile nel rallentare il virus dell’AIDS, ma non capace di curarlo definitivamente.

Consulta anche: Malattie Infettiva-Wikipedia