Gastrite: Sintomi e rimedi

By  |  0 Comments

Gastrite IIDefinizione di Gastrite:

Con questo termine generico si intende raggruppare più sintomi. Con “acidità di stomaco” si intende generalmente il rigurgito di acido o il reflusso di cibo parzialmente digerito nell’esofago o nella bocca.

Altri sintomi, usati per definire la stessa sensazione riferita alla Gastrite sono, per esempio, bruciore di stomaco, le eruzioni acide, il gonfiore e la sensazione di pesantezza allo stomaco dopo aver deglutito. Le cause più comuni possono essere la cosiddetta “indigestione”, l’assunzione di cibo odi bevande, l’abitudine di indossare aditi o cinture troppo stretti, il compiere attività sportiva subito dopo aver mangiato. Ripetuti attacchi di acidità di stomaco, accompagnati da bruciori o nodo alla gola possono essere causati da un rilassamento del diaframma, che consente ai succhi gastrici di defluire dallo stomaco verso l’alto. Questi sintomi possono indicare seri disturbi, come l’ulcera gastrica o un’ernia iatale. In ogni caso di intensità consultare il medico curante.

Le indicazioni della medicina naturale

NATUROPATIA  aiutarsi da soli. Si consigliano piccoli pasti regolari meglio a base di frutta, verdura e cereali integrali, meglio ridurre i cibi con contenuto proteico come carne e pesce, uova formaggi e noci. Eliminare alimenti grassi e le spezie. Evitare di bere prima dei pesti e bere poco anche durante.

La visita medica

Oltre alla dieta per migliorare le abitudini di vita, il medico può raccomandare la radice di consolida maggiore e di altea oppure il Ficus carica 1DH per cercare di ridurre l’infiammazione all’apparato digerente. La consolida maggiore e l’altea devono essere assunte in infuso o decotto per un massimo di tre settimane. Il Ficus carica, in gocce deve essere assunto 2 volte al giorno. Come tonici o stimolanti dello stomaco possono essere utilizzati anche l’assenzio, la ruta, la genziana e l’idraste, che per il loro effetto tossico possono essere assunti solo per previ periodi. Particolare attenzione per il periodo della gravidanza soprattutto per la ruta, può procurare il vomito.

ALTRE POSSIBILITA’ DI CURA

Agopuntura

Terapia efficace per i disturbi digestivi come: bruciore di stomaco, ulcere, infiammazioni mucosa gastrica.

Omeopatia

Nux Vomica 5CH allevia i disturbi dovuti a indigestione e risolve cefalee dovute a disturbi digestivi. Assumere 4 o 5 granuli per bocca, ogni ora per 3 ore.

Il parere della medicina tradizionale

L’alimentazione è un elemento importante nel trattamento della gastrite. Si raccomanda un a dieta leggera, con piccoli pasti regolari, che includano riso, latte, pesce, pollo e cerali. Da eliminare pasti grassi e fritti oltre alla bevande alcooliche, caffè, tè e cibi acidi.

Consulta anche: Gastrite-Wikipedia