Biofeedback: definizione.

By  |  0 Comments
Biofeedback, sistema di controllo

Utilizzare la tecnica del biofeedback significa ricorrere per scopi terapeutici ad apparecchi che rilevano le reazioni del corpo umano.

Definizione di Biofeedback:

Utilizzare la tecnica del biofeedback significa ricorrere per scopi terapeutici ad apparecchi che rilevano le reazioni del corpo umano.

Tali strumenti non esercitano effetti sull’organismo, forniscono semplicemente delle informazioni. Una volta comprese le reazioni del corpo il paziente sarà in grado di evitare stati di estrema ansia, oppure l’aumento della pressione arteriosa. Questo addestramento agisce sulla sezione del sistema nervoso autonomo che controlla: pressione sanguigna, tensione muscolare, digestione e temperatura corporea, funzioni considerate involontarie fino a poco tempo fa. Si focalizza con questa tecnica l’attenzione sulla possibilità di autocontrollo.
Sapersi rilassare può essere utile in caso di emicrania, cefalea, mani fredde, pressione alta, iperventilazione da ansia, malattie e disturbi da stress.
La prima fase della visita dal terapeuta consiste nell’individuare il metodo e gli strumenti adatti per superare specifici problemi fisici o psicologici. Una volta effettuata la scelta si passa alla spiegazione del funzionamento dello strumento e poi al collegamento con il paziente che potrà vedere o sentire il segnale delle misurazioni delle reazioni.
Secondo il tipo di reazione che si vuole controllare il terapeuta chiederà al paziente di provocare un cambiamento come modificare temperatura delle mani o rilassare i muscoli del viso. Per favorire i cambiamenti è possibile ricorrere a tecniche che agiscono a livello più inconscio come:

  • la respirazione diaframmatica
  • il rilassamento muscolare progressivo
  • la suggestione auto ipnotica
  • la visualizzazione
  • la meditazione

Queste tecniche permettono il cambiamento dello stato in maniera indiretta o attraverso l’immaginazione e la volizione passiva.
Se si riesce ad ottenere il cambiamento lo strumento lo segnala. L’efficacia del trattamento è ottenuta quando il paziente applica la tecnica di autocontrollo in qualunque momento, senza il supporto del biofeedback.
Questa tecnica è l’unica terapia alternativa che si fonda su basi scientifiche. I medici accettano le reazioni rilevate dal biofeedback come precise indicazioni sui processi che avvengono nel nostro organismo.

Consulta anche: Biofeedback-Wikipedia