Alzheimer: Definizione.

By  |  0 Comments

Alzheimer IIDefinizione di Alzheimer:

La malattia di Alzheimerdefinita anche con il termine di pre-demenza senile, corrisponde ad un processo di invecchiamento precoce.

Le capacità intelletive, la personalità, l’identità di chi ne è afllitto, finiscono per deteriorarsi come in un normale processo di invecchiamento. I sintomi possono manifestarsi addirittura prima dei cinquanta anni e tra questi è possibile riscontrare:

  • invecchiamento precoce delle facoltà intellettive, della personalità e del fisico
  • confusione mentale
  • perdita della memoria
  • incapacità e difficoltà di coordinare i pensieri e di portare a termine una conversazione
  • perdita della cognizione del tempo e dello spazio
  • mobilità rigida e scoordinata, sino all’immobilità
  • incontinenza

Alla base di questa malattia ci sono la perdita e la distruzione delle cellule nervose cerebrali, purtroppo però ad oggi anconra non si sa cosa causa questa scomparsa. La ricerca ha da qualche tempo focalizzato l’attenzione sulla relazione tra il livello di alluminio presente nell’organismo e una possibile carenza di vitamine del complesso B.
Quando i primi sintomi iniziano ad interferire con la propria quotidianità è necessario rivolgersi immediatamente al medico.
Per l’Alheimer non c’è una cura che elimini la malattia o che ne blocchi il degenero, si adottano delle misure che vogliono andare a trattare tutti i disturbi associati alla demenza, senza però fermare il  tracollo psichico. Ad esempio il medico può prescrivere trattamenti di agopuntura allo scopo di alleviare i sintomi.

Prevenzione: Nonostante ad oggi non via ancora una cura, come per ogni condizione patologica, esistono dei rimedi preventivi in particolare partendo dal seguire una dieta sana ed equilibrata, in particolare è molto importante nutrirsi con pesce, frutta fresca e secca come nocciole, mandorle e noci, carne di pollo, legumi, cereali integrali, verdura, uova fino a 5 volte a settimana. Si possono inoltre assumere vitamine quali la vitamina C, B, E, zinco, omega 3, 6 e 9. E’ necessario inoltre tenere sotto controllo il proprio peso corporeo e dimagrire in caso di sovrappeso, è bene dunque praticare  un’attività sportiva quotidianamente.

Consulta anche: Malattia di Alzheimer-Wikipedia