Asma: Definizione e rimedi.

By  |  0 Comments

Asma IIDefinizione di Asma:

Gli attacchi di asma si manifestano quando un’infiammazione o uno spasmo muscolare fanno contrarre le sezioni terminali dei bronchi, rendendo difficile la respirazione.

I sintomi sono: agitazione, tosse, sibilo, accelerazione del battito cardiaco e colorito bluastro o pallido.
Un attacco può durare da qualche minuto ad ore nei casi più gravi, in cui è necessario  l’intervento di un medico; un attacco prolungato deve essere tenuto sotto controllo, per evitare un collasso o addirittura il decesso in caso di totale mancanza di ossigeno.
I fattori scatenati dell’asma sono sia di tipo individuale e soggettivo che di tipo ambientale, agiscono e si influenzano tra di loro: predisposizione ereditaria, allergia, presenza di infezione. Inoltre anche il clima, la temperatura esterna, lo stress, l’ansia e l’eccessivo sforzo fisico posso favorire l’insorgere degli attacchi.
Sin da piccoli è possibile presentare i primi sintomi come eczemi, orticaria o altre manifestazioni allergiche. In età adulta l’asma può essere conseguenza di polmoniti o problemi cardiaci.
La medicina tradizionale affronta tale stato patologico indagando sulla presenza di allergie e prescrivendo cortisone, antibiotici, antistaminici e broncodilatatori che riducono l’infiammazione dei bronchi e liberano le vie respiratorie.

Come cure complementari è possibile utilizzare i seguenti trattamenti:

Altri rimedi naturali consigliati:  Ginkgo Biloba, le foglie di quest’erba contengono una sostanza capace di ridurre il fattore di attivazione delle piastrine, sostanza utile anche in caso di allergie. Nel caso in cui si faccia uso di alcuni farmaci utili a fluidificare il sangue o si usa molto frequentemente l’aspirina, è bene consultare il medico prima di assumere ginkgo biloba. Aglio e cipolla, utili anche in caso di bronchite, sono entrambi consigliati perché capaci di ridurre la quantità di sostanze chimiche che scaturiscono il disturbo dell’asma. Tè e caffè, la caffeina che è presente in entrambi, pare che aiuti nel ridurre gli episodi di asma, in particolare se all’assunzione di questa sostanza si associa una buona attività fisica, tuttavia è bene non eccedere e non abusare di questa sostanza.

Consulta anche: Asma-Wikipedia