Circoncisione: Perché si effettua

By  |  0 Comments

Circoncisione IIDefinizione di Circoncisione:

Con il termine circoncisione si intende l’intervento chirurgico che rimuove una parte o per intero il prepuzio del pene.

Questo tipo di intervento veniva praticato già a partire dagli antichi egizi, per ragioni culturali e religiose sui bambini; per gli uomini adulti, nati all’interno di culture diverse, si ricorre all’operazione  solitamente in presenza di patologie o complicazioni inerenti all’apparato riproduttore.

QUANDO LA CIRCONCISIONE VIENE EFFETTUATE PER MOTIVI RELIGIOSI

Nella cultura ebraica è il rabbino a circoncidere i maschi dopo 8 giorni dalla loro nascita. Questo rituale permetto al nascituro di introdursi ufficialmente all’interno della comunità. L’islamismo fa risalire l’origine della circoncisione ad Abramo, che da solo praticò questo intervento su sé stesso e su tutti gli uomini della sua famiglia.

QUANDO LA CIRCONCISIONE VIENE EFFETTUATE  PER MOTIVI MEDICI

Ci sono alcune anomalie anatomiche dell’apparato riproduttore maschile che si risolvono attraverso la rimozione del prepuzio e si tratta di:

La circoncisione negli uomini adulti viene effettuata con anestesia locale. Questo intervento secondo alcuni non serve solo a risolvere i disturbi elencati, ma favorisce inoltre una maggiore igiene intima, abbassa la possibilità di contrarre infezioni e diminuisce la probabilità di sviluppare un cancro al pene. Ad oggi però vi sono molti dubbi riguardo a questo tipo di credenza. Di contro è possibile incorrere in alcune problematiche come ad esempio la perdita di sensibilità del pene, dolore durante la penetrazione e altre problematiche legate alla sfera sessuale. La rimozione della membrana che riveste il pene può inoltre causare una produzione di cheratina in eccesso, questo avviene come forma di protezione da parte dell’organismo, rendendo però il pene particolarmente sensibile.
Oltre ai paesi musulmani e Israele, la circoncisione è molto frequente negli Stati Uniti, in Africa, nelle Filippine ed in Corea del Sud. In Europa la circoncisione effettuata per motivi non medici e non terapeutici è stata dichiarata illegale.

Consulta anche: Circoncisione-Wikipedia