Orchite: Infiammazione dei testicoli.

By  |  0 Comments

Definizione di Orchite: Infiammazione dei testicoli.

L’infiammazione di uno o entrambi i testicoli viene definite orchite.

Frequentemente la causa dell’infiammazione è la diffusione di un’infezione.
È probabile che vi sia presenza di infiammazione se si presentano i seguenti sintomi:

- sangue nello sperma
- perdite dal pene
- febbre
- senso di nausea
- gonfiore ai testicoli
- dolore ai testicoli
- maggiore sensibilità ai testicoli

Alla presenza di questi sintomi è consigliabile recarsi dal medico, che attraverso una serie si esami fisici, esplorazione rettale e analisi del sangue valuterà il quadro clinico. Se necessario vi verranno prescritti altri esami, come ecografie e risonanze magnetiche, per individuare un’eventuale torsione dei testicoli, oppure esami per le malattie sessualmente trasmissibili, in caso si sospetti questo tipo di contagio.
L’infiammazione del testicolo può avere diverse cause ed evolversi in diversi modi, perciò parliamo di

  • Orchite acuta
  • Orchite cronica
  • Orchite virale
  • Orchite batterica
  • Orchite tubercolare, formazione di ascessi
  • Orchite granulomatosa, conseguenza di tifo, tubercolosi e sifilide.

Alcuni fattori aumentano il rischio di poter sviluppare l’orchite: malformazioni ed infezioni frequenti delle vie urinarie, assenza di vaccinazione contro la parotite, età superiore ai 45 anni, ricorso ad interventi chirurgici ai genitali o al sistema urinario. A fini preventivi è fondamentale anche limitare i rapporti sessuali a rischio.
La terapia dipende da che tipo di infezione sta alla base dell’infiammazione. Se è un caso di orchite batterica è necessario ricorrere a cure antibiotiche, la cura va estesa al anche al partner (o i partner) in caso di infezioni a trasmissione sessuale.
Nel caso di orchite da virus, cioè la forma legata alla parotite, ci si concentra più sui sulla riduzione dei sintomi, attraverso antinfiammatori non steroidei, antidolorifici e riposo.

Consulta anche: Orchite-Wikipedia