Borsite Trocanterica: infiammazione dell’anca.

By  |  0 Comments

infiammazione dell'anca IIDefinizione di Borsite Trocanterica:  infiammazione dell’anca.

La trocanterite o borsite trocanterica, conosciuta comunemente come infiammazione all’anca, è un disturbo che interessa soprattutto le donne e gli sportivi, quest’ultimi soggetti maggiormente a movimenti di flesso-estensione dell’anca che causano infiammazione della borsa e dei tendini sottostanti.

Per i soggetti sedentari, invece solitamente, il disturbo è causato, probabilmente, da un attrito nei movimenti che porta ad un’irritazione meccanica.

La borsite trocanterica si manifesta con i seguenti sintomi:  dolore al fianco, sulla sporgenza del grande trocantere, e può irradiarsi al gluteo, ma non all’inguine, interessato dal dolore nel caso di un altro disturbo detto anca a scatto.

Per riconoscere la patologia si consiglia di diagnosticarla attraverso un’ecografia prescritta dal vostro medico, che evidenzia il versamento liquido all’interno della borsa trocanterica, l’edema formatosi intorno e le microcalcificazioni all’inserzione dei tendini; la radiografia, invece, può essere utile per escludere problemi specifici a carico dell’articolazione.

La borsite trocanterica non è una patologia eccessivamente grave, ma è opportuno non sottovalutarla e non trascurarla per evitare che provochi ulteriori danni, che si aggravi o che diventi recidiva. La migliore terapia consigliata  per la borsite trocanterica è quella del riposo, accompagnato dalla somministrazione di antinfiammatori e dall’utilizzo della borsa del ghiaccio da applicare nella zona colpita. Se, dopo il periodo di riposo, non si è ottenuta una remissione completa dei disturbi, si potrà ricorrere ad altre terapie fisiche come le infiltrazioni locali. Nella fase finale di riabilitazione si consiglia un’attenzione particolare nel praticare lo stretching.

Prevenire la borsite trocanterica non è facile, in quanto dovuta spesso alla ripetizione di movimenti obbligati dall’attività che si sta svolgendo; si può però prestare attenzione alla superficie sul quale ci si allena e ricorrere a materassini, ove necessario, per ridurre l’impatto sul terreno. In conclusione, molto importante è il ruolo del riscaldamento che, se svolto correttamente, aiuta a prepararci all’attività atletica.

Consulta anche: www.borsite.com Borsite trocanterica