ALLUCE VALGO TRATTAMENTO CHIRURGICO.

By  |  0 Comments

Alluce Valgo IIDefinizione di Alluce Valgo trattamento chirurgico.

Il trattamento chirurgico può essere consigliato quando la terapia tradizionale è impraticabile o non riesce ad alleviare i sintomi dell’ alluce valgo.

Gli obiettivi dell’operazione chirurgica su alluce valgo sono la riduzione dei sintomi dolosi, il ripristino della funzione e la correzione della deformità. Il medico deve ovviamente effettuare un esame fisico e raccogliere dati e radiografie sul paziente prima di procedere con la procedura.
Le seguenti caratteristiche permettono la correzione efficace della deformità dell’alluce valgo:
• Costruzione congruente della prima articolazione metatarso-falangea;
• Riduzione dell’angolo intermetatarsale;
• Riallineamento dei sesamoidi sotto la testa metatarsale;
• Far riacquisire al primo raggio la capacità di sopportare il peso del corpo;
• Mantenimento o aumento della prima articolazione metatarso-falangea;
• Riallineamento dell’alluce in posizione eretta;
• Correzione e/o controllo dei fattori eziologici;
le singole procedure variano a seconda delle decisioni del chirurgo, della natura della deformità e dei bisogni del paziente, anche se il chirurgo può seguire un semplice algoritmo basato su elementi clinici e radiografici per determinare la procedura da seguire. La scelta dell’operazione ha come obiettivo quello di ridurre i sintomi del paziente nel modo più efficace possibile e evitare la recidività della patologia.
Le procedure chirurgiche spesso effettuate includono:
1) Esostectomia – è di solito eseguita in combinazione con una osteotomia, ma può anche essere fatta in modo indipendente. Lo scopo della esostectomia è quello di ripristinare l’integrità della prima articolazione metatarso-falangea e ridurre la prominenza ossea mediale della testa del metatarso.
2) Osteotomia – l’osteotomia viene eseguita per correggere deformità strutturali connesse con il cuneiforme, il metatarso e le falangi del primo raggio.
3) Artroplastica di resezione con impianto – è una procedura distruttiva dell’articolazione, che viene più comunemente riservata ai pazienti anziani con malattia degenerativa articolare e limitazioni significative del movimento. Prevede l’aggiunta di un impianto durante l’operazione.
4) Artrodesi della prima articolazione metatarso-falangea.
5) Artrodesi dell’articolazione metatarso-cuneiforme.

TI PUO’ INTERESSARE ANCHE: BORSITE DELL’ALLUCE

Consulta anche: Alluce Valgo-Wikipedia