ALLUCE VALGO TRATTAMENTO MEDICO.

By  |  0 Comments

Alluce Valgo Trattamento MedicoDefinizione di Alluce Valgo Trattamento Medico.

Per la pianificazione del trattamento dell’ alluce valgo è necessario un esame fisico adeguato in modo da determinare l’eziologia e la deformità.

La terapia medica può essere utilizzata per curare l’eziologia, ma non può modificare la cartilagine irreversibile, le ossa e i tessuti molli attaccati dalla deformità. Pertanto la terapia medica può curare solo i sintomi dell’alluce valgo.
Numerosi sono gli strumenti per trattare i sintomi dell’alluce valgo tra cui:
1) Adattare le calzature alla deformità dell’alluce valgo – è bene utilizzare scarpe sportive o calzature che permettano all’alluce di adagiarsi meglio sulla punta. L’imbottitura ha un successo limitato nel trattamento a lungo termine dell’alluce valgo anche se per gli anziani potrebbe essere la scelta migliore se la correzione chirurgica è stata controindicata.
2) Terapia farmacologia e terapia fisica – i farmaci antinfiammatori non steroidei e la terapia fisica possono alleviare i dolori acuti e i processi infiammatori sporadici. Per le condizioni infiammatorie acute della prima articolazione metatarso-falangea dell’alluce possono essere consigliate iniezioni di corticosteroidi. Non esiste però prova scientifica del miglioramento della condizione dell’alluce valgo attraverso la terapia fisica.
3) Terapia ortesica plantare – la terapia ortesica plantare può essere utilizzata per controllare la biomeccanica del piede. Questa terapia può alleviare i sintomi da alluce valgo, sebbene il piede e la prima articolazione metatarso-falangea debbano continuare a mantenere un certo grado di flessibilità. Per esempio l’articolazione non può essere limitata lateralmente nell’esame clinico e la posizione sesamoide non può essere superiore di quattro nella radiografia. Questi due risultati dimostrano una deformità non riducibile o non manipolabile da una posizione neutrale e non dolosa.
La flessibilità è necessaria, in quanto consente al plantare di manipolare le articolazioni del piede e ridurre la deformità, fornendo così stabilità e sollievo. Una deformità rigida invece può essere corretta solo chirurgicamente in quanto non può più essere manipolata.
Se vengono prescritti dei plantari a un paziente, il medico deve essere a conoscenza delle caratteristiche del paziente come il suo peso corporeo e le attività svolte e le caratteristiche del plantare che più si confanno alle esigenze del paziente stesso.
Se l’eziologia si presenta come condizione metabolica o sistemica, è meglio lavorare a fianco di un reumatologo, un medico di base o un neurologo, in modo da gestire più correttamente la progressione della malattia e scegliere la giusta terapia per la deformità dell’alluce valgo.

TI PUO’ INTERESSARE ANCHE: BORSITE DELL’ALLUCE

Consulta anche: Alluce Valgo-Wikipedia