ALLUCE VALGO: QUANDO FU SCOPERTO.

By  |  0 Comments

Quando fu scoperto l'alluce valgoDefinizione di Alluce Valgo: Quando fu scoperto.

La scoperta dell’alluce valgo.

Per tutto il diciannovesimo secolo l’alluce valgo è stato descritto come un semplice allargamento dei tessuti molli o della prima testa metatarsale, oppure di entrambi, causato nella maggior parte dei casi da un montaggio scorretto delle calzature. Quindi i trattamenti per alluce valgo erano svariati e con numerose controversie circa la rimozione o meno della borsa sovrastante, oppure di un intervento di rimozione della borsa in combinazione con una esostectomia della testa mediale. Questi interventi chirurgici non furono mai considerati con entusiasmo dai chirurgi e quindi lo studio e i trattamenti dell’alluce valgo rimasero in via di sviluppo. I chirurgi lentamente iniziarono a riconoscere che l’alluce valgo fosse una patologia causata da numerosi e differenti fattori, che fosse una patologia ereditaria e che spesso risultasse associata ad altre deformità del piede. Quando iniziò a formularsi un pensiero concreto sulla patologia dell’alluce valgo, venne sviluppato il primo trattamento chirurgico per risolvere la deformità del piede, precisamente il 4 Maggio del 1881 quando J.L. Reverdin presentò alla Medical Society di Genfer un resoconto sull’operazione chirurgica eseguita sull’alluce abdotto valgo. La descrizione di questo intervento è considerata il precursore di tutte le operazioni che mirano a correggere l’alluce valgo mediante osteotomia.
Fin dalla sua istituzione, la procedura di Reverdin ha subito molte modifiche e variazioni, inclusa l’aggiunta di osteotomie prossimali, nel tentativo di curare totalmente le deformità del piede. Più di cento operazioni chirurgiche sono state sviluppate e messe a punto per correggere l’alluce valgo. Comunque, molte di queste procedure sono state sviluppate senza consapevolezza e altre non sono che ripetizioni delle operazioni precedenti, riuscite o meno. I chirurghi hanno continuato a rivalutare l’osteotomia alla ricerca della procedura più stabile con il minor numero di complicazioni. Ancora oggi, vengono effettuati studi per trovare il metodo migliore per il trattamento dell’alluce valgo. Tra gli studiosi si ricordano per i loro osservazioni e i loro risultati Schuh e Shima.

Consulta anche: Alluce Valgo-Wikipedia