TARSALGIA DEL PIEDE: DEINIZIONE

By  |  0 Comments

Tarsalgia del piedeDefinizione di Tarsalgia del piede.

La tarsalgia o metatarsalgia (infiamamzione del piede) è un dolore articolare che si verifica quando le ossa lunghe del piede, il metatarso, si collegano con le ossa vicino alla caviglia, il tarso.

Il dolore può essere causato da uno strappo, una lesione parziale dei legamenti, artrite, una dislocazione oppure una frattura. Le lesioni più gravi dell’articolazione del piede sono di solito causate da un forte impatto, come un incidente automobilistico, durante un evento sportivo o a seguito di una caduta. Il trattamento può variare a seconda della gravità della lesione.
Considerato che la tarsalgia è rara, con l’eccezione della causa da forte impatto, le persone che percepiscono dolore in questa zona dell’articolazione del piede, di solito hanno subito un semplice strappo. L’artrite è un ulteriore possibilità, specialmente per i soggetti al di sopra dei 40 anni. Segnali tipici degli strappi al tarso e al metatarso sono dolore e gonfiore. L’artrite invece procura un dolore più acuto e può includere una sensazione di bruciore. Se i pazienti sono convinti di aver subito una lesione a livello dell’articolazione del piede è necessario recarsi da un medico per avere una corretta diagnosi. Talvolta in casi di tarsalgia è richiesta un’operazione chirurgica.
Chiunque soffra di tarsalgia dovrebbe evitare di stare in piedi e camminare almeno per un paio di giorni. Questo può prevenire ulteriori lesioni dell’articolazione e attraverso l’applicazione di impacchi di ghiaccio durante il riposo si dovrebbe riuscire a ridurre sia l’infiammazione che il dolore dell’articolazione del piede. L’impacco ghiacciato è il fattore più efficace nel ridurre l’infiammazione e il dolore se viene compresso contro l’articolazione. Per ridurre il gonfiore è utile mantenere i piedi in posizione sollevata e se il gonfiore si riduce dopo un paio di giorni l’applicazione di impacchi caldi può essere utilizzata per promuovere il flusso e la circolazione del sangue nella zona interessata.
Per ridurre il dolore e l’infiammazione causata da tarsalgia, possono essere somministrati antinfiammatori come l’ibuprofene e il naprossene. Questi farmaci infatti riducono il dolore inibendo gli enzimi Cox-2 responsabili della produzione di prostaglandine, ossia la reazione naturale del corpo a una lesione. Se i dolori sono molto forti, il medico può prescrivere degli steroidi.
Anche il massaggio può contribuire a ridurre la tarsalgia persistente. Il massaggio può contribuire a rimuovere il tessuto cicatriziale, alleviare la tensione nelle articolazioni e promuovere il flusso sanguigno. Il fisioterapista può aiutare il paziente ad alleviare il dolore e utilizzare tecniche manuali per alleviare la rigidità dell’articolazione.
L’operazione chirurgica è di solito necessaria quando le ossa del metatarso sono fratturate o dislocate rispetto all’articolazione. Il dolore e il gonfiore possono impedire al paziente di effettuare le attività quotidiane e i trattamenti tradizionali possono creare sollievo solo dopo che le ossa sono state riportate nella giusta posizione attraverso l’intervento chirurgico.

Potrebbero interessarti anche:

Fascite Plantare

Cause della Fascite Plantare

Trattamenti Infiammazione del Piede

Patologie del Piede

Diagnosi Infiammazione del Piede

Trattamento medico del Piede

Dolore del Piede

Definizione di Piede

Riflessologia

Alluce Valgo

Consulta anche: Tarsalgia del piede-Fisioterapia Rubiera.com