INTESTINO INFIAMMATO

By  |  0 Comments

Intestino Infiammato:

Esistono numerose patologie infiammatorie che colpiscono l’intestino, probabilmente come risultato di una reazione immunitaria dell’organismo contro il proprio tessuto intestinale.

Tra queste, due delle più comuni sono la colite ulcerosa e la malattia di Crohn. La colite ulcerosa colpisce il colon, in particolare l’intestino crasso, mentre la malattia di Crohn sebbene possa coinvolgere qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano, colpisce con più frequenza l’intestino tenue e/o il colon.

Sia la colite ulcerosa che la malattia di Crohn si presentano con fasi crescenti e calanti di intensità e gravità. Quando vi è un’infiammazione grave, la patologia infiammatoria è considerata essere in una fase attiva e l’individuo sperimenta la fase acuta della condizione. Quando l’infiammazione è minore, o assente, l’individuo non percepisce sintomi e si parla di remissione dell’infiammazione.

CAUSE INTESTINO INFIAMMATO

Le ricerche non attestano ancora con sicurezza cosa esattamente scateni una patologia infiammatoria intestinale. Per questo viene definita malattia idiopatica, cioè con causa sconosciuta.
Un’agente non riconosciuto, o una combinazione di fattori, attiva il sistema immunitario del corpo che produce una reazione all’interno del tratto intestinale in continua crescita e senza possibilità di controllo. La reazione infiammatoria porta al danneggiamento della parete intestinale e conseguentemente a diarrea ematica e dolore addominale.
Esiste una predisposizione genetica allo sviluppo di malattie infiammatorie intestinali. Tuttavia il fattore chiave scatenante deve ancora essere identificato. I fattori che possono contribuire ad attivare il sistema immunitario del corpo includono agenti infettivi non ancora identificati, antigeni, per esempio proteine del latte, oppure potrebbe trattarsi di un processo autoimmune. Dal momento che l’intestino è esposto a numerosi fattori che possono causare reazioni immunitarie, la credenza più recente è quella che si tratti di un’incapacità del corpo di spegnere la normale risposta immunitaria.