DERMATITE SINTOMI: DEFINIZIONE.

By  |  0 Comments

Sintomi DermatiteDefinizione di Sintomi Dermatite.

Ogni tipo di dermatite presenta sintomi e segnali diversi.

Quelli più comuni includono:

• Rossore
Gonfiore
• Prurito
Lesioni della pelle.

Le dermatiti si distinguono in:

1.DA CONTATTO: si tratta di un’eruzione cutanea dovuta a un contatto ripetuto con sostanze irritanti o con sostanze allergiche, come ad esempio l’edera velenosa.

2.NEURODERMATITE: la neurodermatite è una condizione cronica della pelle localizzata in specifiche aree.

3. SEBORROICA: la dermatite seborroica colpisce il viso o il cuoio capelluto ed è la principale causa della forfora.

4.DA STASI: la dermatite da stasi è una patologia della pelle causata da un accumulo di liquido sotto alla pelle delle gambe.

5.TOPICA: la dermatite topica è nota più comunemente come eczema oppure eczema atopico e si tratta di un’eruzione cutanea pruriginosa che tende a comparire e scomparire periodicamente.

6.PERIORALE: la dermatite periorale è un’eruzione cutanea irregolare intorno alla bocca.

Rimedi e Consigli Utili:È necessario consultare un medico quando il disagio comporta l’insonnia o limitazioni alla vostra routine quotidiana, quando il contatto con la pelle è doloroso o quando si sospetta la presenza di un’infezione. Vi sono inoltre alcuni rimedi naturali che è possibile utilizzare in caso di necessità, come ad esempio impacchi a base di camomilla da applicare sulla zona interessata: preparate l’infuso a base di camomilla, e quando il liquido sarà tiepido e non bollente, immergetevi una garza sterile o un batuffolo di cotone a seconda del bisogno, applicateli poi nella zona da trattare e lasciate in posa per 20-30 minuti. La camomilla ha proprietà sfiammanti e lenitive, è perciò adatta alla cura contro la dermatite. Esistono poi dei rimedi anche alimentari che agiscono dall’interno, ad esempio è importante introdurre nella dieta integratori alimentari e alimenti che contengano la vitamina E, essa la si può trovare nel burro di arachidi, mais, grano, semi di girasole e altro. Introdurre nelle proprie abitudini alimentari anche uva, miele, propoli e aceto di mele.

Consulta anche: Dermatite-Wikipedia