STILE DI VITA: CAMBIARLO RIDUCE L’INFIAMMAZIONE

By  |  0 Comments

Cambiare lo stile di vita riduce l'infiammazioneDefinizione di Cambiare lo stile di vita riduce l’Infiammazione.

Cambiamenti nello stile di vita: Come affrontarli.

Affinché il sistema infiammatorio funzioni in modo ottimale, esistono delle semplici regole che dovrebbero essere seguite e adottate come abitudini quotidiane. Un sistema infiammatorio per essere sano richiede acqua pura, aria fresca, esercizio fisico regolare e una dieta ricca di nutrienti.
Migliorare la propria dieta è il gesto migliore che possa essere fatto per recare benefici al sistema infiammatorio del proprio corpo. Quasi tutti gli alimenti hanno un qualche tipo di effetto, che sia di accelerare o rallentare, sul sistema infiammatorio. Gli alimenti possono infatti essere classificati come infiammatori e antinfiammatori. L’elemento chiave per controllare l’infiammazione sono i grassi: si dovrebbe infatti far uso abbondante di alimenti ricchi di grassi antinfiammatori ed evitare l’assunzione di grassi infiammatori come alimenti trasformati, dolcificanti artificiali, zuccheri, grassi saturi e allergeni noti oppure sospetti.
L’esercizio fisico è un ulteriore elemento chiave per mantenere sano il sistema immunitario, e contribuisce a cambiare lo stile di vita. L’esercizio dovrebbe comprendere fasi leggere e moderate e essere svolto per almeno trenta minuti al giorno. Un esercizio fisico intenso non è raccomandato perché potrebbe effettivamente far collassare il sistema immunitario e innescare malattie autoimmuni. Gli esercizi leggeri, invece, riducono lo stress, stimolano l’appetito e riducono l’infiammazione.
Inoltre dormire dalle sette alle nove ore a notte potrebbe essere di beneficio per il corpo. Quando dormiamo infatti il sistema immunitario si calma e rallenta la secrezione di citochine. Non dormire, significa quindi non permettere al corpo di riprendersi e le sostanze chimiche coinvolte nel processo infiammatorio continueranno a riprodursi senza tregua.
Anche l’esposizione alla luce del sole ha un effetto importante sullo stato del sistema infiammatorio. Diversi studi hanno dimostrato come una carenza di vitamina D associata a una ridotta esposizione alla luce solare sia legata alla sviluppo di malattie autoimmuni come la sclerosi multipla o patologie legate alla tiroide.
Evitare le tossine chimiche aiuta il nostro sistema immunitario a guarire più in fretta e in modo migliore. Si dovrebbero quindi evitare droghe, detergenti chimici, fumo di sigaretta, tossine industriali, inquinamento atmosferico e vaccini e antibiotici non necessari.
Mantenere un peso conforme alla nostra costituzione corporea è un ulteriore elemento essenziale per mantenere sano il sistema infiammatorio. Il tessuto adiposo infatti, rilascia delle proteine chiamate adipochine che secernono fattori infiammatori come le citochine e le istamine, scatenando la risposta infiammatoria. Di conseguenza, le persone obese sono caratterizzate da uno stato live, ma cronico e permanente di infiammazione.

Potrebbe interessarti anche: Una dieta sana previene le infiammazioni.

Consulta anche: Sanostiledivita.it