SINDROME DEL TUNNEL CARPALE

By  |  0 Comments

Tunnel CarpaleDEFINIZIONE DI SINDROME DEL TUNNEL CARPALE.

Una pronta diagnosi e il trattamento sono importanti per evitare danni permanenti al nervo mediano.

Un esame fisico da parte del medico curante di mani, braccia, spalle e collo può aiutare a determinare se i sintomi del paziente con sindrome del tunnel carpale sono legate ad attività quotidiane o a una malattia di base. Il polso viene esaminato controllando il gonfiore, il calore e il colore. Ogni dito dovrebbe essere testato per verificarne la sensazione e dovrebbero essere controllati i segni di atrofia e la forza dei muscoli alla base della mano.
I medici possono utilizzare esami specifici per verificare se si tratta di sindrome del tunnel carpale o di un’altra patologia. Spesso è necessario eseguire test elettrodiagnostici per confermare la diagnosi di sindrome del tunnel carpale, come l’elettromiografia, l’ecografia o la risonanza magnetica.

TRATTAMENTO DELLA SINDROME DEL TUNNEL CARPALE

Il trattamento della sindrome del tunnel carpale dovrebbe iniziare il prima possibile, sotto la direzione di un medico. Cause sottostanti, come diabete o artrite, devono essere trattate per prime. Il primo passo da fare in caso di sindrome del tunnel carpale è quello di tenere la mano o il polso a riposo per almeno due settimane, evitando attività che possano peggiorare i sintomi ed è necessario immobilizzare il polso con una stecca per evitare ulteriori danni dovute a torsioni o piegamenti. Se vi è infiammazione, l’applicazione di impacchi freddi può aiutare a ridurre il gonfiore.

Trattamento non chirurgico

Vari farmaci possono alleviare il dolore e il gonfiore della sindrome del tunnel carpale. farmaci antinfiammatori non steroidei, come aspirina o ibuprofene, possono alleviare i sintomi causati da attività faticose. Farmaci diuretici somministrati per via orale possono diminuire il gonfiore. I corticosteroidi possono essere iniettati nel polso o assunti per via orale per alleviare la pressione sul nervo mediano e fornire sollievo immediato, ma solo temporaneo. I corticosteroidi non devono essere presi senza prescrizione medica. Alcuni studi inoltre hanno dimostrato che compresse di vitamina B6 possono alleviare i sintomi della sindrome del tunnel carpale.
Fare esercizio fisico e stretching, sotto la supervisione di un fisioterapista preferibilmente, possono aiutare a evitare che i sintomi si accrescano.
Alcune terapie alternative, come l’agopuntura e la chiropratica, hanno portato beneficio ad alcuni pazienti, ma la loro efficacia non è ad oggi scientificamente provata. Lo yoga tuttavia ha dimostrato di poter ridurre il dolore e migliorare la forza in pazienti con sindrome del tunnel carpale.

Chirurgia

Se i sintomi della sindrome del tunnel carpale durano più di sei mesi, viene consigliato un intervento chirurgico, che prevede il taglio della banda di tessuto intorno al polso in modo da ridurre la pressione sul nervo mediano. Molti pazienti richiedono un intervento chirurgico su entrambe le mani.
Anche se i sintomi possono essere alleviati immediatamente dopo la chirurgia, il pieno recupero da intervento sul tunnel carpale può richiedere diversi mesi. Alcuni pazienti possono avere infezioni, danni ai nervi, rigidità e dolore alla cicatrice. Ogni tanto il polso può perdere forza, perché il legamento carpale è stato tagliato durante l’intervento. I pazienti dovrebbero essere sottoposti a una terapia fisica dopo l’intervento per ripristinare la forza del polso. Alcuni pazienti possono aver bisogno di modificare le loro attività o il loro lavoro dopo l’intervento.
La ricorrenza della sindrome del tunnel carpale in seguito al trattamento è rara. La maggior parte dei pazienti guarisce completamente.

PREVENZIONE DELLA SINDROME DEL TUNNEL CARPALE

• Eseguire esercizi di stretching sul luogo di lavoro,
• Fare pause frequenti,
• Mantenere una corretta posizione del polso,
• Indossare guanti senza dita, per mantenere le mani calde e flessibili,
• Riprogettare strumenti di lavoro per consentire al polso del lavoratore di mantenere una posizione naturale.

Consulta anche: Tunnel Carpale-Wikipedia