INFIAMMAZIONE DEL PENE.

By  |  0 Comments

Definizione di Infiammazione del pene.

Vivere l’ infiammazione del pene può essere doloroso, fastidioso e imbarazzate per un uomo.

L’infiammazione del pene può essere il sintomo sia di una grave condizione clinica, ma anche di un problema minore.

In entrambi i casi, la correttezza della diagnosi determinerà il giusto trattamento da effettuare.
L’infiammazione del pene molto raramente interferisce con l’attività sessuale per un periodo di tempo prolungato. Tuttavia, è sempre consigliato astenersi da rapporti sessuali durante il trattamento e quando si rende necessaria come cura la chirurgia, è doveroso astenersi dal rapporto in fase di guarigione. Il medico informerà il paziente su quando poter riprendere l’attività sessuale.
Quando il glande, ossia l’estremità conica del pene, si infiamma, prende avvio una patologia definita balanite. Quando a infiammarsi è invece il prepuzio, se il pene non è circonciso, si parla di postite. In entrambi i casi la causa è di solito infezione batterica o infezione da candida. Gli uomini possono contrarre infezione da candida proprio come le donne. Infatti spesso le donne e gli uomini si trasmetto l’infezione da candida l’un l’altro e il trattamento dovrà essere fatto per entrambi.
Se la balanite o la postite, ossia l’infezione del prepuzio e del glande, non sono trattati correttamente il prurito doloroso, l’arrossamento, il gonfiore e l’irritazione che ne conseguono possono provocare il restringimento finale dell’uretra. L’uretra rappresenta il tubo attraverso il quale l’urina e lo sperma passano fuori dal pene. Il restringimento dell’uretra è quindi un problema grave e spesso richiede un intervento chirurgico. Se queste patologie non vengono curate nell’immediato possono causare in futuro ulteriori patologie, anche molto gravi come il cancro.

Se la pelle vicino alla punta del pene si infiamma in modo cronico, cioè resta infiammata per lungo tempo, si indurisce e inizia a diventare di colore biancastro. Questo tipo di patologia è definita balanite obliterante xerotica. Se la balanite obliterante non viene trattata, la pelle indurita può provocare il blocco del flusso di urina e di sperma e la necessità di riaprire chirurgicamente l’uretra.

SOLUZIONI PER L’INFIAMMAZIONE DEL PENE

Appena nasce, il neonato di sesso maschile presenta il prepuzio stretto sul glande del pene che non può essere facilmente retratto. Questa condizione, definita fimosi, è normale in un bambino appena nato o in un adolescente, ma la circoncisione rimuove il prepuzio. Se il pene non è circonciso il prepuzio si estenderà e si allenterà prima della pubertà, almeno nella maggior parte dei casi. In alcuni uomini invece, quelli non circoncisi e soggetti a ripetute infiammazioni del pene, la fimosi può verificarsi nel corso della vita. Questo può interferire con l’attività sessuale, impedire l’orgasmo e causare gravi infezioni. La soluzione che si consiglia solitamente è la circoncisione.
Ci sono anche altre cause che possono portare a infiammazione del pene, incluso il cancro al pene, ma quelle sopra elencate sono le ragioni più comuni che potrebbero presentarsi in un uomo sano che soffre di infiammazione del pene. Se per qualsiasi ragione si presentassero i sintomi di infiammazione del pene è necessario consultare il medico. Prima viene fatta una corretta diagnosi, più facile sarà trovare il trattamento e prima verrà provato sollievo dall’infiammazione.
Per evitare l’infiammazione del pene è necessario per prima cosa praticare un’attenta igiene personale. In caso di pene circonciso, è bene pulire sotto il prepuzio con cura per assicurarsi che non vi si siano accumulati batteri e pulire attentamente il pene dopo la minzione. È consigliato praticare sesso sicuro per evitare infezioni batteriche o da candida per contagio, a meno che non si abbia una relazione monogama.

Consulta anche: Balanite-Wikipedia