MASTOIDITE: Trattamenti e cause.

By  |  0 Comments

MastoiditeDefinizione di Mastoidite: Trattamenti e cause.

La mastoidite è un’infezione batterica del mastoide.

L’osso mastoide, che si trova dietro l’orecchio, è costituito da spazi d’aria che aiutano l’orecchio medio nella sua azione drenante.
Quando le cellule del mastoide si infiammano o si infettano, spesso a causa di un’infezione irrisolta dell’orecchio medio come l’otite media, causano lo sviluppo di questa malattia.
Quando la mastoidite raggiunge la fase acuta, l’infezione può diffondersi fuori dal mastoide, causando gravi complicazioni per la salute.

Sintomi

Una fitta di dolore con immediata fuoriuscita di liquido caldo dal canale uditivo possono accompagnare o precedere un’infezione dell’orecchio.
I sintomi possono includere:
Febbre;

• Irritabilità;

Gonfiore del lobo dell’orecchio;

• Arrossamento dell’orecchio;

• Drenaggio dell’orecchio;

• Sporgenze nell’orecchio.

La mastoidite colpisce generalmente i bambini, ma può affliggere anche gli adulti.
Alcune persone soffrono di mastoidite cronica, causando un drenaggio persistente dell’orecchio.

Cause

La mastoidite si sviluppa a causa di un’infezione dell’orecchio medio.
I batteri possono viaggiare nelle celle d’aria dell’osso mastoideo.
Una cisti nell’orecchio medio può bloccare il drenaggio dell’orecchio, causando mastoidite.


Diagnosi

La diagnosi di mastoidite viene effettuata dal medico che spesso utilizza uno strumento specifico per vedere se l’infezione è presente nell’orecchio e valutarne la gravità. Possono essere consigliati ulteriori test, tra cui:

• Esami del sangue;

• Radiografia;

• Prelievo di liquido dall’orecchio;

• TAC

• Puntura lombare, solo se il medico sospetta una meningite causata da mastoidite.

Trattamenti

La mastoidite cronica è trattata con antibiotici per via orale e pulizie regolari dell’orecchio. Se questi trattamenti non funzionano può essere consigliato un intervento chirurgico in modo da evitare ulteriori complicazioni e drenare il liquido dall’orecchio medio o, nei casi più gravi, rimuovere l’osso infetto del mastoide.
Se non viene trattata, la mastoidite può causare gravi conseguenze, spesso pericolose per la vita, come la perdita dell’udito, coaguli di sangue, meningite o ascessi celebrali. Queste complicazioni possono essere evitate solo con un precoce e adeguato trattamento, primo tra tutti quello antibiotico.

Consulta anche: Mastoidite-Wikipedia