NERVO SCIATICO: INFIAMMAZIONE.

By  |  0 Comments

Nervo Sciatico InfiammazioneDefinizione di Nervo Sciatico: Infiammazione.

La sciatica provoca forte dolore nella parte posteriore di una o entrambe le gambe ed è generalmente causata dall’infiammazione del nervo sciatico.

Il nervo sciatico è il nervo più grande del corpo umano e si estende lungo entrambi i lati della parte lombare della colonna vertebrale, la parte bassa della schiena, fino ai piedi. Qualsiasi tipo di pressione o schiacciamento di questo nervo, può causare sciatica, infiammazioni o altre patologie.
La pressione o lo schiacciamento del nervo sciatico può essere causato da un problema alla schiena, come per esempio un ernia del disco, una malattia degenerativa del disco o ancora una stenosi spinale.
La sciatica può essere percepita come una scarica elettrica che percorre tutta la gamba e causa anche sensazione di intorpidimento e formicolio. Non tutti però sperimentano i medesimi sintomi.
Per effettuare una diagnosi il medico dovrà come sempre farvi delle domande sul vostro stato clinico attuale e precedente. Si possono eseguire anche esami fisici e neurologici, radiografie o una tomografia computerizzata per accertare la diagnosi di una sciatica.
Il dolore che deriva dall’infiammazione del nervo sciatico può essere gestito con l’uso di farmaci, con la fisioterapia e l’esercizio fisico. Qui di seguito mostriamo alcuni possibili trattamenti:

• Il trattamento meno invasivo e quello più semplice per lenire il dolore da sciatica è l’applicazione di impacchi caldi e freddi. Dopo due giorni dall’apparizione del dolore, si devono applicare impacchi di ghiaccio sul sito infiammato. Solitamente si raccomanda l’applicazione dai 15 ai 20 minuti per tre o quattro volte al giorno. Una volta che è passata la fase acuta, si può procedere con impacchi caldi nelle zone dolorose. Quando il dolore persiste, viene raccomandata l’alternanza dei due tipi di impacchi.

• Per curare l’infiammazione del nervo sciatico sono utili spesso farmaci antinfiammatori da banco che forniscono sollievo dal dolore e dal disagio. Questi medicinali comprendono l’aspirina, l’ibuprofene e il paracetamolo. Se queste tipologie di farmaci non funzionano, il medico può prescrivere miorilassanti, antidepressivi tricicli e anticonvulsivanti.

• Vengono consigliati esercizi fisici per alleviare il dolore di sciatica. Si può chiedere aiuto a un fisioterapista per farci suggerire degli esercizi che migliorino la flessibilità e rafforzino i muscoli che sostengono la schiena. Oltre agli esercizi di fisioterapia, potrebbe essere utile prepararsi un esercizio aerobico di routine da fare ogni giorno per 30 minuti. L’esercizio fisico regolare infatti, riduce la rigidità e aumenta la flessibilità oltre a rilasciare endorfine, che riducono al minimo la percezione del dolore e migliorano il tuo morale. La maggior parte dei medici preferiscono attendere che la fase acuta della sciatica sia passata, prima di incoraggiare i pazienti a impegnarsi in esercizi pesanti e di sforzo.

• Se i farmaci per via orale non sono efficaci, vengono raccomandate iniezioni epidurali di steroidi. I corticosteroidi contribuiscono ad alleviare l’infiammazione e riducono al minimo il dolore. Il numero però di iniezioni per paziente è limitato a tre ogni anno e possono verificarsi effetti indesiderati come infezioni, emorragie, mal di testa e aumento di zuccheri nel sangue.

• La forma più invasiva di trattamento della sciatica è la chirurgia, di solito riservata ai casi più gravi. L’operazione chirurgica è un’opzione se il nervo sciatico è talmente compromesso che causa debolezza o incontinenza. I due interventi chirurgici che vengono proposti solitamente sono la discectomia e la microdiscectomia. La discectomia comporta la rimozione del disco che comprime il nervo sciatico e di solito si tenta una rimozione solo parziale del disco. La microscectomia è una procedura simile che viene fatta attraverso una piccola incisione con un microscopio.