INFIAMMAZIONE DELL’ AVAMBRACCIO

By  |  0 Comments

Infiammazione dell’Avambraccio.

Il dolore provato nel polso, nel gomito o nell’avambraccio, che all’inizio non si presenta sotto forma di trauma, può spesso essere attribuito all’infiammazione di punti specifici dell’avambraccio, i punti trigger.

Questi punti scatenanti l’infiammazione sono punti molli localizzati in una banda tesa di fibre muscolari che, quando vengono sottoposti a una pressione diretta, recano dolore ad altre aree lungo la lunghezza del muscolo coinvolto. Il gomito del golfista e il gomito del tennista sono spesso manifestazioni dell’infiammazione dei punti trigger nei muscoli dell’avambraccio.
L’abuso dei muscoli dell’ avambraccio e una cattiva tecnica nello sport, come il tennis, possono causare l’infiammazione degli estensori del polso, che a loro volta possono causare l’infiammazione dei punti d’innesco nei muscoli estensori. Dal momento che il dolore si diffonde in diverse aree del braccio, le persone spesso si lamentano di problemi al polso anche se la causa ha origine vicino al gomito.
Il gomito del golfista può anch’esso essere causato da un uso eccessivo del muscoli o da una tecnica sbagliata. Noto come epicondilite mediale, il gomito del golfista è una condizione molto simile al gomito del tennista, anche se si verifica all’interno invece che all’esterno del gomito. Poiché a infiammarsi sono sempre i punti trigger del gomito, il dolore è spesso sentito in altre parti del polso e dell’avambraccio.

TRATTAMENTO DELL’INFIAMMAZIONE ALL’AVAMBRACCIO

Trattare i punti trigger infiammati nell’avambraccio può aiutare ad alleviare il dolore e ripristinare la normale funzionalità. Si possono tentare le seguenti cure:

• Il massaggio, può alleviare il dolore dei punti trigger e ridurre l’infiammazione dei muscoli dell’avambraccio.

• Applicare calore nella zona dolorosa prima di un’attività, aumenta il flusso del sangue e scioglie i muscoli.

• Applicare impacchi di ghiaccio sul gomito per 15-20 minuti, quattro volte al giorno per diversi giorni, subito dopo l’attività.

Terapia fisica. Se il dolore persiste l’esercizio fisico aiuta a rafforzare i muscoli dell’avambraccio e del gomito.

• Utilizzo di ultrasuoni e stimolazione muscolare, riduce il dolore e l’infiammazione.

Consulta anche: Avambraccio-Wikipedia