ENCEFALITE: TRATTAMENTO

By  |  0 Comments

Se si soffre di encefalite è necessario essere curati da un medico qualificato.

Alcune persone utilizzano dei rimedi olistici, terapie naturali, per curare i sintomi di encefalite.

Tuttavia un rimedio di questo tipo dovrebbe complementare le cure e non sostituirle totalmente; è sempre bene quindi discuterne prima con il proprio medico curante.

Primo passo : prendere 300 mg di erba di San Giovanni durante i pasti per tre volte al giorno. Sebbene alcuni studi abbiano sottolineato l’utilità del trattamento per alleviare i sintomi dell’encefalite virale, tra cui deficit cognitivo, difficoltà motoria e visiva e ulteriori disturbi, è utile non abusare del farmaco naturale. L’erba di San Giovanni infatti può provocare una maggiore sensibilità alla luce del sole e interagire con i farmaci da prescrizione.

• Secondo passo : prendere 40 gocce di tintura di rosmarino due volte al giorno per aiutare la concentrazione e la memoria. Il rosmarino ha proprietà antisettiche e antibatteriche.

Terzo passo: prendete 120 mg di estratto di ginkgo biloba due volte al giorno per migliorare la memoria e il ragionamento. Si pensa che il ginkgo biloba migliori il flusso del sangue al cervello e protegga le cellule nervose danneggiate.

Quarto passo : prendere ½ mg di melatonina ogni giorno. Si pensa che possa avere effetti protettivi.

• Quinto passo : prendere 250 mg di estratto standardizzato di erba astragalo quattro volte al giorno per il supporto immunitario e l’attività antivirale e per ridurre la debolezza e la stanchezza. Si crede che tale erba aumenti la resistenza del sistema immunitario e migliori la resistenza fisica.

Sesto passo : consultare un medico olistico circa l’opportunità di utilizzare l’agopuntura come rimedio per i sintomi e le complicanze dell’encefalite.

Consulta anche: Encefalite-Wikipedia