GOLA: INFIAMMAZIONE

By  |  0 Comments

Gola InfiammazioneDefinizione di Gola: Infiammazione.

Gola L’infiammazione della gola è caratterizzata da dolore e disagio che si protrae per lungo tempo.

Quando la deglutizione e la respirazione diventano difficile, risulta complesso per la persona soggetta a tale infiammazione procedere con le normali attività quotidiane.

L’infiammazione della gola viene definita in termini medici faringite e spesso viene chiamata semplicemente mal di gola. Per essere precisi, si tratta di un’infiammazione della gola causata da un’infezione delle vie respiratorie.
La faringe risiede fra la bocca e la laringe.
L’infiammazione dovuta a infezioni virali è nella maggior parte dei casi contagiosa.
L’infiammazione può anche essere causata da allergie stagionali, specialmente a causa di improvvisi cambiamenti climatici.
SINTOMI

Una persona che soffre di faringite può soffrire anche di tutti o di alcuni dei seguenti sintomi:

Dolore continuo alla gola

Dolore e disagio durante la deglutizione

• Ingrossamento dei linfonodi o tonsille

• Macchie rosse nella parte posteriore della gola

Febbre alta seguita da dolore delle strutture corporee

Mal di gola

• Patina bianca o grigia sulle tonsille

Tosse

Nausea e mal di testa

• Perdita di appetito

• Congestione nasale e secrezione di muco

La gravità dei sintomi varia da persona a persona.

TRATTAMENTO

Se l’infiammazione non viene curata può portare a una tonsillite grave, quindi è necessario un trattamento immediato. Quando si presentano alcuni dei sintomi descritti sopra, è bene consultare un medico che vi farà alcuni esami utilizzando un tampone faringeo per determinare la causa dell’infiammazione alla gola. Conoscere la causa contribuirà alla efficacia del trattamento. Nella maggior parte dei casi, l’infiammazione è causata da batteri e viene trattata con l’uso di antibiotici. Quando invece l’infiammazione della gola è causata da un virus, sarà in grado di curarsi autonomamente. Tuttavia, anche in questo caso, alcuni farmaci antidolorifici come l’aspirina, l’ibuprofene e il naproxene vengono prescritti dal medico curante. I farmaci sono utilizzati generalmente per ridurre il dolore e altri sintomi correlati e devono essere assunti solo su prescrizione medica, evitando farmaci da banco. Ai bambini non deve essere somministrata l’aspirina, poiché potrebbe causare la sindrome di Reye.

RIMEDI FAI-DA-TE

Alcuni rimedi fai-da-te riescono a ridurre il dolore, il disagio e la sofferenza causata da un’infiammazione della gola. Di seguito sono presenti alcuni rimedi che possono dare effetto immediato si sollievo:

• Gargarismi di acqua salata : aggiungere qualche cucchiaino di sale all’acqua tiepida e mescolare bene. Ora fate dei gargarismi con la soluzione e tenete il concentrato in bocca per 15-20 secondi, poi sputatelo. Ripetete il trattamento per quattro o cinque volte al giorno. È in grado di fornire grande sollievo perché il sale impedisce la crescita ulteriore dei batteri.

Latte e curcuma : aggiungere un pizzico di curcuma a del latte caldo e per il gusto si può anche aggiungere lo zucchero. Bevete la soluzione dopo i pasti, prima di andare a letto. È il metodo più efficace e tradizionale e contribuirà a ridurre il mal di gola.

Aglio : l’aglio ha molte proprietà antibatteriche e antifungine. Masticate e sputate due o tre spicchi d’aglio uniti a un cucchiaino di miele. È molto efficace per il mal di gola.

• Aceto di sidro di mele : aggiungere qualche goccia di aceto di sidro di mele nell’acqua e fate dei gargarismi con la soluzione tre o quattro volte al giorno. Le proprietà acide dell’aceto di sidro di mele possono efficacemente uccidere i batteri presenti nella gola. Il trattamento lenisce il mal di gola in modo efficace.

 

LE INDICAZIONI DFELLA MEDICINA NATURALE

Naturopatia

Si consiglia l’assunzione di molti succhi di frutta. Evitare latticini, dolci, biscotti e torte. Un buon rimedio per ogni tipo di infezione è quello di far sciogliere in bocca pastiglie di zinco. Un ulteriore aiuto viene dall’assunzione della vitamina C.

Ai soggetti che risentono frequentemente di tale disturbo si consiglia l’assunzione della vitamina E e C.

Fitoterapia – Le erbe

Gargarismi di salvia o timo, con l’aggiunta di succo di limone sono un buon rimedio contro il mal di gola e le infezioni meno gravi. Se siete soggetti a frequenti mal di gola assumere 1 o 2 capsule di aglio al giorno, soprattutto durante l’inverno.

La visita medica

Per ripetute infiammazioni alla gola ottimo rimedio sono i gargarismi con tinture di salvia, tiglio, malva o timo. L’echinacea (via orale) può essere prescritta per rafforzare il sistema immunitario.

Omeopatia

Quando la gola si presenta infiammata, gonfia, che peggiora con il calore e provoca sete si consiglia Apis Mellifica 5CH. Altresì, quando la tosse porta sollievo alla raucedine, è indicato Causticum 5CH. Si prescrive Hepar Sulfuris quando oltre al mal di gola vi è raffreddore e il dolore si irradia fino alle orecchie. Se la gola è congestionata e il soggetto fatica ad inghiottire anche l’acqua si consiglia Phytolacca 5CH. Tutti i rimedi 4 granuli per 4/5 volte al giorno. In presenza di febbre verrà associato l’oligoelemento rame, 1 dose 2 volte al dì.

Se il dolore alla gola persiste è sempre meglio consultare un medico piuttosto che aspettare che l’infiammazione della gola passi da sola.

Consulta anche: Faringite-Wikipedia