SPALLA: FRATTURA DEFINIZIONE.

By  |  0 Comments

Frattura alla SpallaDefinizione di Frattura alla Spalla.

Una frattura della spalla si verifica quando un osso è parzialmente o completamente incrinato.

La maggior parte delle fratture della spalla sono causate da un contraccolpo molto forte o da una caduta. Le fratture della spalla di solito comportano la scollatura dell’omero, che si trova proprio sotto l’articolazione sferica o la clavicola.

SINTOMI E DIAGNOSI

Le fratture della spalla di solito tendono a causare un forte dolore alla spalla stessa, che ne risulta lividosa e infiammata. Le fratture possono essere facili da individuare perché le ossa risultano posizionate in modo anomalo. I raggi X vengono utilizzati per accreditare la diagnosi della frattura e determinarne la gravità.

TRATTAMENTO

Lo scopo del trattamento di una frattura della spalla è quello di ripristinare la posizione corretta delle ossa e di mantenerle in questa posizione. Questo favorirà la guarigione e il movimento sarà ripristinato. Se la clavicola risulta rotta, al paziente verrà consigliato di tenere una fasciatura che si appoggi sul petto per tenere la clavicola in posizione corretta. Una volta che la fasciatura verrà rimossa, il paziente potrà cominciare un programma di esercizi di fisioterapia per rafforzare le ossa e incrementare la gamma dei movimenti. È raro che le fratture alla clavicola prevedano un’operazione chirurgica. Se il collo dell’omero è fratturato, il braccio verrà immobilizzato con una fasciatura. Se le ossa non sono nella posizione corretta può essere necessaria un’operazione chirurgica. Una volta che l’osso è guarito, è richiesto esercizio per rafforzare le ossa e i tessuti circostanti e per aumentare la mobilità.

Potrebbero interessarti anche:

Benefici del Massaggio

Tendinite alla Spalla

L’Articolazione della Spalla

Artrite alla Spalla

Spalla Congelata

Separazione della Spalla

Lussazione della Spalla

Dolore alla Spalla

Esercizi per il Dolore alla Spalla

Consulta anche: Frattura-Wikipedia